martedì 24 luglio 2012

E pur si muove!

http://25.media.tumblr.com/tumblr_m5lr52qxEu1qerii9o1_1280.jpg

In una bella mattinata di luglio trascorsa ai bordi della piscina del rinomato Zoomarine di Torvajanica, un posto dove il Business appare rispettoso della natura e perciò meritevole di menzione, mi sono sorpreso ad osservare il movimento del sole (d'accordo lo so che in realtà è la terra a muoversi, ma l'effetto è il medesimo),
Ogni tanto è bello oziare, godersi il non far niente, ma volente o nolente la mente lavora e, per fortuna, non si ferma mai. Allora eccoti a seguire la posizione del sole ed a considerare che ciò rappresenta lo scorrere del tempo che è talmente frenetico da non farti quasi mai percepire il presente, trasferendoti direttamente dal passato al futuro. Però osservando il sole puoi illuderti che il tempo non scorra così veloce e  puoi godere di lunghi attimi di presente, uno stato d'animo che unito alla piacevole sensazione del tepore solare che riscalda la pelle dopo il fresco del bagno, ti aiuta a percepire tutto ciò che normalmente ti sfugge: il tuo respiro, un leggero fremito della pelle, il misconosciuto battito delle palpebre. Puoi riflettere sul tempo che passa sul tuo corpo, sul tuo viso che a guardarlo ogni mattina sembra essere sempre uguale, ma che scopri irreparabilmente diverso nell'osservare una foto di qualche anno fa.
Ad un certo punto la realtà si fonde con le immagini astratte di un placido dormiveglia dove l'occasionale vicina può diventare una vecchia conoscenza infantile ed il diffuso vociare, l'eco di un coro di voci bambine. Poi un po' di brezza ti riporta a guardare il sole, che a prima vista sembra non mutare mai di posizione...e pur si muove!


http://www.edilcalce.it/blog/images/stories/sole20e20donna.jpg

22 commenti:

  1. che emozione forte di buon mattino, buona giornata solare dentro e fuori!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amo il sole, la sua luce, il suo calore, s'era capito?;) Grazie Simo, a presto

      Elimina
  2. che ci sia sempre il sole nei nostri giorni, in particolare in questi bui di crisi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero davvero Cirano, grazie e un caro saluto

      Elimina
  3. Che belle riflessioni!!! Bisognerebbe fermarci più spesso ad assaporare il presente...

    P.S.Anche io la prossima settimana andrò a Zoomarine...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gioia, guarda che coincidenza, potevamo addirittura incontrarci, passarci vicino, senza riconoscerci ovviamente.
      Bè se ti sdraierai vicino la piscina, pensami un attimo ok? ;)
      Divertiti, a presto

      Elimina
  4. è la frenesia della quotidianetà che ci rende ciechi di fronte a queste cose.

    Lo stress e l'ansia di dover fatto tutto e bene.
    staccare la spina ogni tanto si dovrebbe fare!
    buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio vero Lu, ritmi troppo frenetici e bisogna frenare un po'.
      Grazie, un abbraccio

      Elimina
  5. Bisognerebbe fermarsi più spesso a osservare quello che ci circonda.
    Ti auguro una serena giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cavaliere, buona giornata anche a te.

      Elimina
  6. anche se il corpo è in ozio,la mente deve sempre essere impegnata,magari a riflettere con saggezza,come fai tu,buona vacanza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si Gabe, la mente lavora sempre, a volte anche troppo...;-)
      Purtroppo è stata solo una breve vacanza, ma grazie e buona estate.

      Elimina
  7. Ah, che belle sensazioni trasmette questo post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono davvero felice Adriana, grazie tante

      Elimina
  8. Vedo che senza saperlo hai fatto meditazione... Staccare il cervello anche solo per ascoltare il respiro è rigenerante come una vacanza intera!
    Io mio sono imposta di farlo almeno una volta al giorno anche se mi alleno per farlo più e più volte!
    Un abbraccio e... bel post davvero! Mi piace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaah potenza del sole di luglio, meditate gente meditate... ;) scherzi parte hai davvero ragione e tutti dovremmmo sperimentare queste tecniche. Grazie dei complimenti Sara, a presto

      Elimina
  9. io mi riprometto sempre di "staccare" la spina e di concedermi una pausa di riflessione per vivere il presente ma vengo risucchiata dagli eventi... devo fare come dice Sara: minimo 1 volta al giorno ascoltare il mio respiro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici, ma ha ragione Sara, occorre allenamento.
      Grazie un caro saluto

      Elimina
  10. Splendida la foto iniziale, caro Wiska.
    E queste sensazioni che descrivi così bene, sono anche le mie, magari da sotto
    il tiglio del mio giardino e con l'assenza del mare, purtroppo.
    Un abbraccio,
    Lara

    RispondiElimina
  11. Certo Lara, in giardino, ai bordi della piscina o al mare, l'importante è essere in pace con se stessi, il resto poi viene da solo.
    Grazie, un abbraccio anche a te

    RispondiElimina
  12. Che bellissima foto... e bisogna fermarsi per percepire lo scorrere del tempo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così Titti, grazie un caro saluto

      Elimina

Chiunque può lasciare dei commenti che saranno molto graditi. Se non siete dei blogger, selezionate commenta come "Anonimo" e poi mettete il vostro nome al termine del commento, grazie.